SEO: 5 consigli per ottimizzare i contenuti del tuo sito internet per i motori di ricerca

87 / 100

Sicuramente avrai sentito parlare di SEO

In questo breve articolo vedremo in che modo e con quali strumenti potrai ottimizzare i contenuti del tuo Blog o del tuo sito internet all’interno dei motori di ricerca.

Infatti fare in modo che i tuoi articoli siano tra i primi risultati di Google è fondamentale per poter acquisire nuovi visitatori o eventualmente nuovi clienti.

Rank Math: il miglior plugin di WordPress per ottimizzare i tuoi contenuti

SEO plugin

Rank Math SEO è il plugin che io personalmente utilizzo per permettere ai miei articoli di essere maggiormente visibili all’interno del web.

Considera che ormai all’interno di internet sono presenti milioni di pagine e fare in modo che le proprie appaiono prima di quelle dei nostri concorrenti è ovviamente di fondamentale importanza.

Cerchiamo insieme di capire quali sono gli aspetti rilevanti che vengono tenuti in considerazione dai principali motori ricerca.

Individua la parola chiave per la quale vuoi essere posizionato

Per prima cosa dovrai individuare una parola chiave che rappresenta nel migliore dei modi il tuo articolo in modo tale che il tuo contenuto venga mostrato alle persone che sono realmente interessate a quello specifico argomento.

Inoltre la parola chiave risulterà essere di fondamentale importanza per comunicare al motore di ricerca dove vogliamo posizionare il nostro articolo e all’interno di quale specifica nicchia.

Inserisci un’immagine o un video all’interno dell’articolo

SEO google

I motori di ricerca danno maggiore visibilità agli articoli all’interno della quale sono presenti immagini e video. Fai molta attenzione però a non appesantire troppo il tuo Blog o il tuo sito internet, perché altrimenti risulterà essere contro producente.

Io personalmente utilizzo il sito TinyPNG per ridurre il peso delle immagini da caricare all’interno della mia libreria di WordPress.

Inoltre dovrai assolutamente inserire la tua parole chiave all’interno di almeno una delle tue immagini nel del box Alt test. Questo è possibile farlo cliccando sull’immagine e successivamente sul simbolo delle impostazioni in alto a destra della tua pagina. L’Alt text di un’immagine è fondamentale per far sapere al motore di ricerca che cosa rappresenta quella determinata immagine presente nel tuo articolo.

Inserisci link per collegare il tuo articolo a fonti esterne ed interne

Ricordati infine di inserire sempre dei Link che portino sia a pagine internet esterne che a contenuti presenti all’interno del tuo Blog. In modo tale che il tuo lettore possa passare il maggior tempo possibile all’interno del tuo sito internet o eventualmente possa trovare dai link esterni che lo portino a risorse ugualmente utili.

Inserisci un sommario e scrivi articoli di almeno 600 parole

Sommario

Ricordati che per ottimizzare la SEO dei tuoi contenuti per i motori di ricerca dovrai scrivere articoli di almeno 600 parole.

Cerca di dividere il tuo articolo in paragrafi brevi e schematici ma allo stesso tempo cerca di non essere troppo sintetico perché altrimenti verrai penalizzato dalla SEO dei motori di ricerca

Inoltre cerca di inserire un sommario così come è presente all’interno dei miei articoli in modo che i tuoi utenti potranno essere più fruibili per l’utente che li leggerà.

Acquista un servizio di hosting veloce

Infine dovrai assolutamente aver acquistato un servizio di hosting veloce in modo che le tue pagine internet si possano caricare i poco tempo.

Questo è importante perché spesso gli utenti abbondano un sito se questo non si carica entro pochissimi secondi. I motori di ricerca, come ad esempio Google, conoscendo questo comportamento dei lettori prediligono inserire tra i primi risultati i siti internet maggiormente performanti a discapito di quelli un po’ più lenti per cercare di garantire a chi utilizza il motore di ricerca una esperienza migliore.

Uno dei servizi di hosting più veloce sul mercato è Site Ground di cui ti ho già parlato in modo più approfondito in questo articolo, questo ti permetterà di poter avere una posizione SEO migliore rispetto a quella dei tuoi concorrenti o comunque se non altro avere le stesse possibilità dei tuoi rivali.

2 Comments

  1. Thank you!

Leave a Reply